Annunci‎ > ‎

Diversamente viaggiare - Rassegna cinematografica per bambini

pubblicato 21 nov 2014, 03:11 da Shongoti Onlus   [ aggiornato in data 3 dic 2014, 05:40 ]

Shongoti è lieta di pubblicizzare questa bella iniziativa che ci vede partecipi con la merenda equa e solidale!

 "Diversamente viaggiare"
 - Rassegna cinematografica per bambini delle elementari -

 PRESSO LA SALA DELL’ASSOCIAZIONI DEL COMUNE DI PONTE LAMBRO -
 dalle ore 16.00 alle ore 18.00 il 6 e il 10 gennaio, e dalle 14.30 alle 16.30 il 20 dicembre -

 MERENDA offerta dal Comune in collaborazione con Shongoti Onlus di Erba -

ADESIONI PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE DI PONTELAMBRO entro il 1 dicembre 2014 -

 Ingresso con tessera del Cinecircolo (3 euro) valida per tutti i film fino al 31/10/2015.


 SABATO 6 DICEMBRE 2014 - “UP”
 ANIMAZIONE – COMMEDIA – AVVENTURA
 REGIA: Peter Docter, Bob Peterson 2009
 DURATA: 96 min.

 TRAMA: Carl Fredricksen è un anziano signore che per tutta la vita ha sognato di girare il mondo, ma ha dovuto scontrarsi coi problemi della realtà quotidiana come le bollette e gli acciacchi dell’età. Quando a 72 anni la vita sembra non offrirgli più tempo per realizzare il suo sogno bussa alla sua porte Russell, un boy scout di 8 anni che deve fare la sua buona azione. Sarà con lui che Carl Fredricksen intraprenderà il viaggio e i suoi sogni in Sud America, dove incontreranno animali selvaggi e persino inaspettati nemici.


SABATO 20 DICEMBRE 2014 – “CANTO DI NATALE DI TOPOLINO”
ANIMAZIONE
REGIA: BurnyMattinson 1983
DURATA: 25 min

TRAMA:Alla Vigilia di Natale un vecchio Signore di nome Scrooge, dall’aria cupa e triste, incontra gli Spiriti Natalizi: passato, presente e futuro che lo porteranno a viaggiare nel tempo e a ritrovare la felicità che aveva perso. 


SABATO 10 GENNAIO 2015 – “FIEVEL SBARCA IN AMERICA”
ANIMAZIONE
REGIA: Don Bluth 1986
DURATA:76 min

TRAMA: Nel 1885, la simpatica famigliola Mousekewitz, formata da topi moscoviti, emigra in America ove – a sentire papà topo – non ci sono né i terribili cosacchi, né gli altrettanto spaventosi gattacci. Malgrado una tempesta in pieno Atlantico, la nave arriva a New York, ma Fievel, il più piccolo, è caduto in mare. Infilatosi in una provvidenziale bottiglia, le onde lo portano a suo tempo in America. Fievel comincia la sua affannosa ricerca dei genitori e della sorellina Tanya. Il topino incappa tra l’altro in gattacci neri, enormi. Dunque papà aveva torto e, dovendo lottare contro i felini, il topolino entra nel grande clan dei topi di New York, che alla fine, dopo aver costruito un loro simile, più grande del gigantesco topo di Minsk di cui parlano le favole russe, avranno la meglio sui gatti, spediti su di una nave a Hong-Kong. Fievel ritrova la sua famiglia e l’America, grande e generosa, accoglie tutti – uomini e ratti inclusi – come l’inaugurata statua della libertà sembra promettere.

Per maggiori informazioni:
facebook: OlocricenicCinecircolo e-mail: olocricenic@gmail.com
Comments