Annunci‎ > ‎

UN ALTRO MONDO E' POSSIBILE - VII EDIZIONE - 2 e 9 ottobre

pubblicato 16 set 2015, 12:49 da Shongoti Onlus   [ aggiornato in data 16 set 2015, 13:12 ]
 
Vi invitiamo all'Ist. Romagnosi di Erba alle ore 21. Il 2 ottobre: Roberto Sensi, responsabile del programma Diritto al cibo di ActionAid Italia, sarà relatore dell'incontro dal titolo "Nutrire il Pianeta: Le proposte dell'Expo dei Popoli". Il 9 ottobre: Paolo Pileri, docente e ricercatore in Tecnica e pianificazione urbanistica al Politecnico di Milano, sarà relatore dell'incontro dal titolo "Nutrire il Pianeta: Il suolo, i suoi segreti, la sua difesa". Vi aspettiamo!!!! 
Shongoti Onlus e Trapeiros di Emmaus, in collaborazione con l'Isis Romagnosi ed il Circolo Ambiente Ilaria Alpi di Merone, vi invitano a partecipare alla seconda parte di quest'anno agli incontri del ciclo "Un altro mondo è possibile".

 Roberto Sensi è responsabile del programma Diritto al cibo di ActionAid Italia. Ha lavorato in diverse ONG italiane occupandosi di politiche commerciali e di investimento. A partire dalla crisi alimentare del 2007-2008 il suo lavoro si è concentrato sulle cause della crisi dei prezzi, sui biocarburanti e l'accaparramento di terreni ad opera di imprese italiane ed europee. Le sfide per nutrire il pianeta, i diritti, la sostenibilità e la giustizia sociale sogno gli argomenti che Roberto Sensi tratta in questo mesi di apertura di Expo 2015 nella sua veste di rappresentante dell’Expo dei Popoli. Expo dei Popoli è il forum internazionale della società civile e dei movimenti contadini che si è svolto a Milano dal 3 al 5 di giugno 2015 per rispondere alla sfida di “Nutrire il Pianeta” applicando i principi della Sovranità Alimentare e della Giustizia Ambientale. Il Comitato organizzatore è composto da oltre quaranta organizzazioni  no-profit italiane che hanno sottoscritto un manifesto che offre chiare indicazioni sulle soluzioni da porre in campo per vedere finalmente riconosciuto e garantito il diritto ad un’alimentazione adeguata e un uso equo e sostenibile delle risorse naturali. Obiettivi principali del forum sono quelli di affiancare le voci dei popoli a quelle dei governi e delle imprese transnazionali verso i due grandi appuntamenti ONU dell’anno: l’Agenda di Sviluppo Post-2015 e l’Accordo globale contro il Cambiamento Climatico.

 Paolo Pileri, nato a Milano nel 1967, si è laureato nel 1992 in ingegneria per l’ambiente e il territorio al Politecnico di Milano. Dal 1995 è docente e ricercatore in Tecnica e pianificazione urbanistica al Politecnico di Milano dove è titolare dal 1998 del corso di Ingegneria del Territorio presso la Facoltà di ingegneria civile, ambientale e territoriale. A questo insegnamento si è aggiunto nel 2001 quello di Pianificazione Territoriale. Nella sua carriera didattica ha tenuto corsi di Analisi e Valutazione Ambientale e di Pianificazione ambientale presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano tra il 2001 e il 2003. Dal 2000 fa parte del collegio di dottorato in Pianificazione urbana territoriale e ambientale, dove tiene il corso di “Indicatori di sostenibilità e processi decisionali”. Ha insegnato anche all’Università di Parma (Tecnica Urbanistica nel 2006 e Urbanistica nel 2000 e nel 2001) e a quella di Ancona (Tecnica Urbanistica nel 2004 nel 2005). È membro del collegio dei docenti dell’Alta Scuola Politecnico. Ha tenuto corsi in numerosi Master, anche internazionali, scuole di perfezionamento ed agenzia per la formazione nella pubblica amministrazione. La sua ricerca è da sempre concentrata sui temi della analisi e valutazione ambientale, della pianificazione ecologica, dell’agroforestazione e della compensazione ambientale.


Ċ
Shongoti Onlus,
16 set 2015, 13:11
Comments